Domanda:
Viaggio in aereo con insulina refrigerata
dannosaur
2019-03-18 13:30:02 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Tra un paio di settimane viaggerò in aereo con 2 compagnie aeree separate con insulina per il mio cane che deve essere conservata in frigorifero altrimenti si guasta, e non ho idea di come procedere. Probabilmente viaggerò con una manciata di flaconcini perché avrà bisogno di una scorta prima che io possa ottenere una nuova prescrizione per lui da un veterinario locale all'arrivo.

Mi viene consegnato usando quelle confezioni freezer, ma poiché sono un gel non passeranno attraverso la sicurezza (presumo). Non riesco a pensare a nessun altro modo per trasportare questo sulla mia persona. Qualcuno può offrire una guida su come mantenerlo freddo durante i miei viaggi?

Viaggerò dall'aeroporto di Manchester (MAN) con Thomas Cook Airlines e da JFK con American Airlines, se aiuta .

AGGIORNAMENTO POST TRAVEL (8 aprile 2019)

Ho scelto di viaggiare con impacchi di ghiaccio. Il viaggio è avvenuto il 4 e 5 aprile 2019 e ha comportato lo sdoganamento sia all'aeroporto di Manchester nel Regno Unito che al JFK negli Stati Uniti. Entrambe le volte ho informato la sicurezza che la borsa che stavo trasportando conteneva insulina che doveva essere mantenuta fredda e 2 confezioni di ghiaccio / congelatore. In entrambe le occasioni hanno preso la borsa e l'hanno scansionata separatamente, l'hanno tamponata per le varie cose per cui hanno tamponato e l'hanno pulita senza ulteriori problemi. Nessuno dei due ha chiesto la documentazione per dimostrare che era necessario. Penso che abbia anche aiutato il fatto che la scatola delle ricariche per cartucce fosse ancora sigillata, ma aveva anche i dettagli del prodotto stampati su di essa, insieme a un'etichetta di prescrizione.

A JFK l'agente ha detto che le confezioni di ghiaccio avrebbero dovuto avere è stato completamente congelato, ma a causa di vari ritardi e dello strano programma che avevamo, siamo stati in aeroporto per circa 6 ore prima di poter controllare i cani e liberare i controlli di sicurezza, quindi non erano di ghiaccio solido. Quello, e il congelatore del nostro hotel non funzionava molto bene, quindi uno di loro era appena congelato quando è arrivato il momento di liberare i controlli di sicurezza. Si è consultato con il suo supervisore che gli ha permesso di cancellarlo comunque dopo un tampone.

Quindi, in conclusione; SÌ, puoi viaggiare con impacchi di ghiaccio. Assicurati di dire all'agente di sicurezza che è un farmaco che deve essere mantenuto al freddo. Molto probabilmente lo tamponeranno e lo lasceranno passare. Potrebbero dire che gli impacchi di ghiaccio devono essere completamente congelati, ma sembrano avere abbastanza buon senso da fare la dovuta diligenza e consentirti di procedere.

Il gel supererà la sicurezza finché è ancora completamente congelato.
@Eric Sfortunatamente, non sarà congelato quando raggiungerà JFK, dove OP dovrà passare attraverso la sicurezza degli Stati Uniti per salire sul volo AA.
Non riesco a trovare una fonte ufficiale per eseguire il backup, ma alcune compagnie aeree (Tui è una di queste) ti permettono di conservarlo nel frigorifero a bordo.Devi solo avvisarli al momento del check-in e mostrare una lettera al medico, quindi consegnare il farmaco a un membro dell'equipaggio di cabina al momento dell'imbarco.
@mkennedy quello che non sono riuscito a includere nella domanda originale era che il volo in coincidenza è> 24 ore dopo.Abbiamo un hotel e speriamo un minibar frigo / congelatore in cui possiamo conservarlo durante la notte e ricongelare eventuali impacchi di ghiaccio se questo è il percorso che seguiamo.Ho acquistato un FRIO come suggerito da un altro risponditore e vedrò come funziona bene.È utile sapere che gli impacchi di ghiaccio completamente congelati possono passare attraverso la sicurezza.Questo non lo sapevo.
Il congelamento non funziona Sono un diabetico insulino dipendente e so che se congelato la struttura dell'insulina si rompe e non funziona.Va conservato fresco ma non congelato.
Ho usato FRIO quando viaggio in 6 settimane in Asia durante l'estate e 40c e alcuni giorni non avevamo un minibar.L'insulina umana (la mia insulina) deve essere compresa tra 2 e 30c e per la conservazione a lungo (l'uso prima della data) tra 2 e 8c.L'insulina che si congela si scompone molto più velocemente se è leggermente superiore a 30. Non congelarla se non lo dice esplicitamente nelle istruzioni!Come sempre, leggi le istruzioni sulla tua insulina.Buona fortuna e buon viaggio!
Dovresti includere un certificato del tuo veterinario che il farmaco deve essere raffreddato.Ho avuto la sicurezza in Svezia che si lamentava delle confezioni di congelamento (ma consentitele a causa del certificato) e la sicurezza nel Regno Unito che non capiva la "fotosensibilità" e quasi rovinava il farmaco perché l'hanno lasciato fuori.
Grazie per l'aggiornamento post viaggio.Molto istruttivo per i futuri viaggiatori!
Sei risposte:
#1
+40
jwenting
2019-03-18 14:18:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Contatta le compagnie aeree in questione. Non sei la prima persona con tali esigenze e avranno procedure speciali in atto. Molto probabilmente sarà qualcosa come se consegnassi loro la merce e loro si assicureranno che venga imballata e trasportata per te e poi consegnata a te all'arrivo.

Poiché il farmaco è per un animale domestico, i reparti di trattamento degli animali delle compagnie aeree sono probabilmente le persone più adatte a cui rivolgersi.

Sebbene sia destinato agli esseri umani, l'American Diabetes Association afferma che le restrizioni su liquidi e gel non si applicano all'insulina e ai prodotti correlati. Forse contattarli può anche darti qualche informazione in più: sito web ADA

Secondo USA Today (di nuovo, per gli esseri umani):

Anche i microinfusori per insulina, le siringhe, gli impacchi di ghiaccio e altre apparecchiature correlate alla gestione del diabete sono esenti dalla regola, a condizione che il viaggiatore porti anche l'insulina stessa. Gli agenti della TSA dovrebbero anche consentire ai passeggeri con diabete di trasportare succhi di frutta o altri liquidi necessari dal punto di vista medico attraverso i controlli di sicurezza, anche in quantità superiori a 3,4 once.

Woah ... buon senso dalla TSA?!?! ??Scioccante!_ / solo un po 'sarcastico_
Va anche notato che l'insulina non refrigerata durerà verso l'alto circa un mese prima di andare a male.Il vero killer sono i _scambi di temperatura regolari_ o l'esposizione prolungata a temperature al di fuori dell'intervallo conservativo tra 40 e 80 ° F (5-25 ° C).Questo è il motivo per cui lo tieni in frigorifero: per mantenere uno stato di entropia stabile e basso.(Maggiori informazioni qui.) [Https://www.iddt.org/about/living-with-diabetes/storing-insulin]
@FreeMan Sì, ma probabilmente puoi farlo solo nelle ore pari al di fuori della luna piena.
@Dúthomhas mentre la tua affermazione è vera per l'insulina umana, alcune insuline utilizzate per gli animali sono diverse.Caninsulin (Vetsulin) ha una tolleranza molto inferiore per essere al di fuori degli intervalli di temperatura specificati.L'ho visto, a volte si raggruppa e non si mescola correttamente quando è rimasto fuori per un periodo di tempo moderato (come ore).
@Dúthomha per chiarire la reazione del dannosauro, l'insulina umana viene spesso prodotta in modo diverso e ha agenti stabilizzanti.L'insulina animale è spesso molto più grezza e non è altrettanto durevole o tollerante ai cambiamenti ambientali.Non sono sicuro del motivo per cui questo è il caso, ma probabilmente è almeno in parte un fattore di costo.
#2
+26
Lupe
2019-03-18 19:23:47 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sono una persona che deve viaggiare anche con farmaci refrigerati e l'ho fatto negli Stati Uniti dal Regno Unito un paio di volte negli ultimi cinque anni. Sebbene sia solo la mia esperienza, non ho mai avuto problemi. La mia procedura è:

1) il farmaco e gli impacchi di ghiaccio vanno in un sacchetto separato (dall'aspetto ufficiale), con il cestino per oggetti taglienti e una nota del mio medico. Se la medicina ha delle note che dicono che deve essere refrigerata, ne aggiungo anche una

2) quando mi presento allo scanner, dico loro che ho una borsa con medicine e impacchi di ghiaccio, e che c'è una nota del medico in alto.

3) In genere, puliscono l'interno con uno degli oggetti del rilevatore di esplosivi e mi fanno cenno di passare

Gli ufficiali doganali ci sono seriamente abituati, c'è una buona procedura in atto. Penso che sia importante essere un po 'proattivi nel parlare alle persone, e sembrano apprezzare se glielo fai sapere prima che passi attraverso lo scanner. Ogni tanto devono cercare un allenatore, ma dopo è sempre andato tutto bene.

Concordato.Mia figlia vola con farmaci inalatori e siero antiallergico (che deve essere refrigerato) e finché lo dichiara non ha avuto problemi a volare con un impacco di ghiaccio adatto.Ha ottenuto una custodia con cerniera appositamente progettata per questo scopo, che aiuta anche la TSA a identificare cosa c'è dentro.Assicurati inoltre che tutti i farmaci da prescrizione siano nella loro confezione originale (ove possibile) con prescrizione con i farmaci, quindi non dovrebbe esserci alcuna incertezza per TSA riguardo a quali farmaci hai e che hai l'autorità per possederli.
Qui in Australia, il personale di sicurezza dell'aeroporto sembra sorpreso e confuso e fa un gran clamore ogni volta che qualcuno fa notare che sta trasportando qualcosa per motivi medici.È come se fossero addestrati a farlo per vedere come reagisci, o qualcosa del genere?Lascio semplicemente le siringhe nella borsa attraverso il tunnel a raggi X e tengo il microinfusore in tasca e gli scanner non si sono mai attivati.
La nota del dottore, direi, è d'obbligo.Ho viaggiato con un diabetico più volte e direi che la nota ha almeno reso il processo più fluido ogni volta.
Ho accettato questa risposta come risposta corretta, poiché mentre la risposta con il punteggio più alto cita fonti da Internet alle regole e ai regolamenti che lo circondano, ho ritenuto che questa risposta fosse più utile con i processi che un'altra persona ha seguito (con successo) nelpassato.Questa risposta ha effettivamente determinato la mia scelta su quale percorso prendere.Grazie!
#3
+16
hoffee
2019-03-18 18:02:57 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Consiglio vivamente una custodia refrigerante FRIO. Sono progettati per questo scopo esatto e non richiedono liquidi o gel per funzionare. Devi immergere la custodia in acqua affinché funzioni, ma questo può essere fatto una volta superati i controlli di sicurezza. Ciò ti consentirà anche di tenere il farmaco con te invece di consegnarlo per il trasporto.

L'ho usato personalmente per portare l'insulina su dozzine di voli e non ho mai avuto problemi.

Oh wow, che prodotto fantastico (gioco di parole solo un po 'inteso).Grazie per il puntatore!
Non essere troppo pedante, ma il FRIO utilizza gel internamente per fornire raffreddamento.Dovrebbe aiutare il fatto che il gel sia completamente chiuso e inaccessibile, ma questa conoscenza non impedisce a un agente poco addestrato di sentirlo, supponendo che abbia un gel all'interno e quindi chiedendosi perché non è stato menzionato.Questa non è una critica al FRIO, ne possediamo due e li adoriamo, solo che non voglio che tu incorra inavvertitamente in problemi riguardanti la natura gelatinosa del prodotto.
Un paio di post sul sito gemello su Frio;[Mantenere freddo un singolo articolo durante lo zaino in spalla per 2 giorni] (https://outdoors.stackexchange.com/a/9816/4079) e [Come posso mantenere l'insulina alla temperatura corretta a temperature inferiori allo zero?] (Https: //outdoors.stackexchange.com/a/17427/4079)
@KellyS.French Come già accennato, puoi portarlo attraverso la sicurezza in forma secca (granuli) e immergerlo in acqua in un bagno nel terminale.Puoi anche prendere un pacchetto Frio "attivato" attraverso i controlli di sicurezza, ma tieni un paio di pacchetti asciutti nella borsa così se quello attivato viene confiscato puoi semplicemente attivarne uno nuovo dopo i controlli di sicurezza.
Sai, ho letto l'intero post la prima volta, ma per qualche motivo ho letto completamente male la parte sull'ammollo * dopo * la sicurezza.È un'ottima idea che condividerò con mia moglie per i nostri viaggi.
#4
+4
dmoore1181
2019-03-20 16:41:31 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho viaggiato molte volte negli Stati Uniti con mio padre che aveva bisogno di molti farmaci per problemi di cuore e diabete. Abbiamo acquistato un piccolo frigorifero pieghevole che aveva confezioni di gel refrigeranti e abbiamo tenuto tutti i farmaci in quella borsa (sarebbe stato in grado di contenere forse 12 lattine o giù di lì). La chiave è assicurarsi che il gel pack sia completamente congelato e informare l'agente TSA di esattamente cosa c'è dentro. Esamineranno tutto il contenuto della borsa e testeranno ogni cosa per gli esplosivi, ma dovresti stare bene.

#5
+3
Russell McMahon
2019-03-20 08:13:57 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il "ghiaccio secco" (CO2 solido) può essere trasportato nel bagaglio a mano per il raffreddamento degli alimenti [!!!].
Controlla le ultime regole.
Questa è in realtà una franchigia pericolosa, ma esistono alcuni anni fa (molto tempo dopo l '"11 settembre", quando ho viaggiato molto.

Se il ghiaccio secco è avvolto in un isolamento sufficiente, può durare per giorni.
Raffredda automaticamente il resto mentre "sublima" al gas: non viene prodotto alcun liquido.

Sono riuscito a mantenere solida una piccola porzione di ghiaccio secco fino a una settimana utilizzando più materiale isolante di quello che desideri trasportare. contenitore freddo domestico di medie dimensioni).

Strato dopo strato di pellicola di alluminio con un foglio separatore occasionale di un sacchetto di plastica probabilmente funzionerà.

O un grande quanto puoi -Gestire un blocco di polistirolo.

La pellicola potrebbe essere migliore.
I medicinali possono essere in uno strato di avvolgimento vicino alla superficie ma abbastanza profondo da essere più fresco dell'ambiente.

Questo può essere testato in anticipo utilizzando una sonda del termometro esterno e avvolgendo il ghiaccio e osservando la temperatura il sale disciolto congela a una temperatura sostanzialmente inferiore.

#6
+3
xorsyst
2019-03-20 15:05:54 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sei sicuro che abbia bisogno di refrigerazione?

Essendo un diabetico di tipo 1, ho viaggiato su molti voli dal Regno Unito, inclusi gli Stati Uniti e l'Australia, e ho sempre conservato la mia insulina solo direttamente nel bagaglio a mano. La mia insulina va bene per essere conservata fino a circa 30 ° C per circa 4 settimane, nonostante ciò che si può dire sulla refrigerazione nelle istruzioni.

Si prega di notare che non ho esperienza di insulina per cani e potrebbe esserci qualche differenza, anche se sarei sorpreso. Ma consiglio vivamente di verificare se questo è un problema che devi effettivamente risolvere.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 4.0 con cui è distribuito.
Loading...